Menu

Sformato O Gateau Di Patate

Un delizioso e semplice tortino di patate dal sapore unico ..

SFORMATO DI PATATE O GATEAU alla francese, o gattò in napoletanotortino, soufflé, si può chiamare in tanti modi ma è sempre lui, un piatto delizioso e dal sapore unico
È inutile dire che, oltre ai tanti nomi, esistono anche tantissime varianti di questa ricetta, in Italia la più conosciuta è sicuramente quella napoletana che si prepara rigorosamente con salame tipo Napoli e provola fresca affumicata, ma è ottima anche quella siciliana che prevede un ripieno a base di ragù
Io la preparo con mozzarella e prosciutto cotto perché adoro questo insaccato, ma potete sostituirlo con prosciutto crudo, speck, salsiccia o mortadella, insomma a voi la scelta. 
È un piatto semplice quanto saporito, si può gustare anche freddo o riscaldato e si può servire come piatto unico o come antipasto. 
È l’ideale per un buffet, un picnic o un pranzo al sacco e piace a tutti, anche abambini.

  • Difficoltà: Media
  • Costo: Economico
  • Preparazione: 30 Min. 
  • Cottura: 40 Min. 


INGREDIENTI PER 6 PERSONE

  • kg 1,5 Patate (meglio se vecchie)
  • g 70 Burro
  • g 150 Prosciutto cotto
  • 2 Mozzarelle
  • g 100 Parmigiano grattugiato
  • 3 Uova
  • 1 bicchiere Latte
  • q.b. Pangrattato
  • q.b. Noce moscata
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

PROCEDIMENTO

Mettete le patate in una pentola, ricopritele con acqua fredda e portate a bollore, abbassate la fiamma e fatele cuocere per 20-30 minuti o finché risulteranno tenere. 

Scolate le patate, spellatele e passatele ancora calde nello schiacciapatate, unite una presa di sale, una macinata di pepe, una grattatina di noce moscata e mescolate.

Aggiungete ora il burro morbido e tagliato a pezzetti e mescolate fino a farlo fondere completamente poi unite la mozzarella tagliata a cubetti e il prosciutto cotto spezzettato. 

Versate il latte, poco alla volta e mescolate fino a far diventare morbido il composto, infine aggiungete le uova, una alla volta e sempre mescolando per farle amalgamare, infine unite il parmigiano grattugiato.

Mescolate per bene e versate il composto ottenuto in una tortiera imburrata o foderata con carta forno, adagiatelo prima al centro e poi livellatelo verso i bordi con un cucchiaio.

Spolverizzate la superficie dello sformato o gateau di patate con 2 o 3 cucchiai di pangrattato e cospargete con fiocchetti di burro.

Infornate nel forno preriscaldato a 180° e fate cuocere per 40 minuti circa.

Quando lo sformato risulterà dorato in superficie sfornatelo e lasciatelo intiepidire. 

È ottimo anche freddo.

Buon appetito!

LEGGENDE &TRADIZIONI

La ricetta del gattò napoletano fu creata a Napoli nel 1768 in occasione delle nozze di Maria Carolina d’Austria con il Re Ferdinando I di Borbone, si racconta che la nuova Regina volle introdurre il gusto francese, alla quale era abituata, affidando la cucina ai cuochi francesi detti monsieur, termine declinato poi in monzù dai napoletani. 

Nonostante questo il gattò sia da considerarsi a tutti gli effetti un piatto napoletano, creato a Napoli, con ingredienti della cucina partenopea, fatta eccezione per il burro più tipico del Nord.

___

Seguimi su Instagram e su Facebook per non perdere le prossime ricette.


TORNA ALLA HOME PAGE
___

Nessun commento:

Posta un commento

RICETTA IN EVIDENZA

Stoccafisso Della Riviera Dei Fiori

Una saporita ricetta ligure facilissima da preparare ..

ULTIME RICETTE

Autrice

autriceUna raccolta di ricette facili, veloci e per tutti i giorni, dedicata a tutti gli amanti della cucina italiana che vogliono inebriarsi dei profumi e dei sapori dell’Italia e conoscere meglio la storia e le origini della nostra ricchissima cultura gastronomica.
Vai al Profilo Completo →

SEGUIMI SUI SOCIAL

Copyrights© 2021 Passione Cucina Italiana. All right reserved

Cerca nel blog

translate

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email e saranno immediatamente rimossi. L'autrice del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
trova ricetta