Menu

La Panzanella

Una ricetta di recupero della cucina tradizionale povera ..

La PANZANELLA è un piatto tipico dell’Italia centrale diffuso principalmente in Umbria e in Toscana, ma anche nel Lazio e nelle Marche. 
Si tratta di un antipasto gustoso, fresco e facilissimo da preparare, a base di pane bagnato in acqua e aceto, tagliato a fette, oppure a tocchetti, e condito con cipolla rossa, basilico, erbe di campo, olio d’oliva e sale. 
La ricetta originale toscana prevede l’aggiunta di cetrioli e ruchetta, un’erba selvatica molto simile alla rucola, in origine veniva utilizzata la porcellaneta o porcacchia. 
Nel tempo sono stati introdotti nuovi ingredienti come pomodoro, olive o, addirittura, tonno e mozzarella e attualmente esistono tantissime varianti.


  • Difficoltà: Molto Bassa 
  • Costo: Molto Economico 
  • Preparazione: 10 Min.


INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 4 fette Pane casereccio 
  • ½ Cipolla 
  • 4 Pomodori maturi 
  • 2 Cetrioli 
  • 1 mazzetto Rucola o Rughetta
  • q.b. Aceto 
  • q.b. Olio evo
  • q.b. Sale 
  • Olive nere (facoltativo) 

PROCEDIMENTO

Pelate e affettate i cetrioli, metteteli in un cola pasta e conditeli con una presa di sale, mescolate con un cucchiaio, affinché perdano la loro acqua, e lasciateli scolare.

Nel frattempo mettete a bagno in poca acqua fredda le fette di pane intere (oppure tagliate a tocchetti), unite la cipolla spellata e tagliata in quattro spicchi e lasciate inumidire per bene il pane.

Quando il pane si sarà ammorbidito, strizzatelo leggermente e sbriciolatelo in una ciotola, oppure lasciatelo a tocchetti.

Lavate, asciugate i pomodori e tagliateli a spicchi, tagliate grossolanamente la cipolla e a rondelle sottili le olive. 

Unite anche i cetrioli e versate il tutto sul pane, aggiungete a piacere foglie di basilico e di ruchetta.

Mescolate e condite il tutto con qualche cucchiaio di olio, poco aceto e pochissimo sale. 

Mescolate nuovamente per bene, lasciate insaporire per qualche minuto e servite in tavola.

Buon appetito!

NOTE

In cucina non si butta via niente, tanto meno il pane che, anche se raffermo, può essere riutilizzato in tanti modi. 

La panzanella è una tra le tante ricette economiche e di recupero della cucina italiana tradizionale povera, sempre attenta al riciclo degli ingredienti.

.. ma chi vuol trapassar sopra le stelle di melodia v’aggiunga olio e aceto, 

en’tinga il pane e mangia a tirapelle … un’insalata di cipolla trita 

colla porcellaneta e li cetrioli vince ogni altro piacer di questa vita

(Il Bronzino)

___

Seguimi su Instagram e su Facebook per non perdere le prossime ricette.


TORNA ALLA HOME PAGE
___

Nessun commento:

Posta un commento

ULTIME RICETTE

translate

Autrice

autriceUna raccolta di ricette facili, veloci e per tutti i giorni, dedicata a tutti gli amanti della cucina italiana che vogliono inebriarsi dei profumi e dei sapori dell’Italia e conoscere meglio la storia e le origini della nostra ricchissima cultura gastronomica.
Vai al Profilo Completo →

SEGUIMI SUI SOCIAL

Copyrights© 2021 Passione Cucina Italiana. All right reserved

Cerca nel blog

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email e saranno immediatamente rimossi. L'autrice del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
trova ricetta